31.8.19



CARISSIMI FRATELLI ED AMICI,  ho il vivo piacere di segnalare la prima pubblicazione italiana dell'opera: "Fondamento della Dottrina Cristiana" di Menno Simons  (Witmarsum 1496/Wustenfelde 1561)   

Traduttore e Curatore dell'Opera, è FABRIZIO TARTARO che ringrazio fraternamente a nome di tutti gli anabattisti italiani per questa sua pregevole fatica.

Witmarsu
Menno Simons è stato una figura di spicco dell'anabattismo ed il suo nome, per l'aiuto e la guida offerta a tanti anabattisti e alle loro famiglie in tempi di  persecuzione, è stato utilizzato per sottolineare la fedeltà a Cristo e lo scrupoloso "pacifismo evangelico, non resistente" praticato dagli anabattisti. Non a caso, negli Stati Uniti ha sede la "Conferenza Mondiale Mennonita" che raggruppa la maggior parte delle Chiese e Comunità anabattiste esistenti. 
  

    FABRIZIO TARTARO -  E' un teologo ricercatore nato a Roma nel 1971. Ha studiato scienze biologiche a Milano e, nel 2008, si è trasferito a Firenze per studiare teologia presso la facoltà Avventista dove ha conseguito con lode la Laurea magistrale presentando una tesi su Menno Simons. Ha partecipato a diversi congressi della Society of Biblical Literature (SBL) negli USA entrando in contatto direttamente con i mennoniti. 



Il libro verrà presentato:
- Mercoledì 18/9/2019 a Firenze alle ore 11, presso l'aula magna della facoltà avventista di teologia: in via del Pergolino 12, zona Careggi
- Sabato 28/9/2019 a Milano presso la Libreria Claudiana (in via F. Sforza 12/a, dalle ore 10 alle 17 nell'ambito del convegno sulla Storiografia anabattista (si prevede dalle ore 15-17)
- Sabato 12/10/2019 a Padova presso la Sala Verde del Caffé Pedrocchi verso le ore 17

L'ANABATTISMO NELLE PUBBLICAZIONI 

DEL XX SECOLO IN ITALIA


Pressoché sconosciuto ma spesso accusato di ogni violenta nefandezza, il movimento anabattista è stato oggetto, negli ultimi due secoli, di profondi  studi a livello mondiale, sia storici che teologici.
Anche in Italia, durante il XX secolo, vi è stato un serio e valido contributo alla conoscenza di questo Movimento che ha prodotto studi ed articoli che hanno contribuito a sfatare tante false "verità". 

Tra questi studiosi dell'anabattismo desidero ricordare innanzi tutto l’opera svolta dal Prof Ugo Gastaldi con conferenze, articoli, monografie ma, in particolar modo, per la sua monumentale opera “Storia dell’Anabattismo - dalla nascita ai giorni nostri -" pubblicata in due grossi volumi dalla Claudiana Editrice: 

- Primo volume:      "Dalle Origini a Munster, 1525-1535", di oltre 650 pagine (1972)
- Secondo volume: "Da Munster ai giorni nostri”, di oltre 850 pagine (1981)
  
L’Opera di Ugo Gastaldi, che ha avuto apprezzamenti internazionali, è fondamentale non solo per la comprensione del suo impatto sulla storia dell’europa del secolo XVI, ma anche per presentare, comprendere e rivalutare i fondamentali principi di questo movimento che testimoniò, non solo con secoli d'anticipo, la necessità della totale separazione tra lo stato e la chiesa ma anche l'inconciliabilità del pacifismo cristiano non resistente con ogni tipo di violenza.

 Ma se il lavoro di Gastaldi rappresenta un punto fondamentale per la comprensione globale dell’anabattismo, altri autori hanno contribuito, in Italia, in maniera altrettanto importante per la storia dell’anabattismo. 

In particolare si devono ricordare le accurate e non facili ricerche di Aldo Stella sull’anabattismo italiano, tra queste ricordiamo in particolare quelle oggetto dei suoi libri : 
-   Dall’Anabattismo al Socinianesimo nel cinquecento veneto (1967)
-   Anabattismo e Antitrinitarismo in Italia nel XVI secolo (1969)
-   Dall’anabattismo veneto al “Sozialevangelismus” dei Fratelli Hutteriti e         all’illuminismo religioso  sociniano” - (1996).
   
Vanno anche ricordate altre pubblicazioni di notevole interesse, come quella monografica sull'anabattismo hutterita di Luca Calò: 
- Giulio Gherlandi "heretico ostinatissimo" - Cardo Editore (1996)

 Inoltre non si possono dimenticare, a queste indicazioni bibliografiche, altre tre pubblicazioni in italiano:
- Fritz Blanke: "Fratelli in Cristo - Storia della più antica Comunità Anabattista" (1975)  (Edizione italiana sul "Il seminatore" - Roma 1989) 
- Ugo Gastaldi, Luigi Santini, Emidio Campi: "Il dibattito su anabattismo e Riforma (Chiesa e potere) - Relazioni presentate all'incontro di studio tenuto a Torre Pellice nel 1972.  (Ed.Claudiana) 
- J.C. Wenger: "Cosa credono i Mennoniti (trad: R.Derossi) – a cura della Chiesa mennonita italiana di Palermo. (Ed. Bibliche Cristiane-1985)